12 migliori escursioni con cascate nella California del Nord

Dic 19, 2021
admin

Quando si tratta di inseguire le cascate, è difficile trovare una regione del Nord America più prolifica della California del Nord. Da un punto di vista puramente numerico, il posto ospita una fornitura essenzialmente inesauribile di contendenti della bucket list. Ma non è solo la quantità di cascate che troverete; è la varietà sbalorditiva. Lungo la costa frastagliata, ci sono cascate che si staccano dalle scogliere e si riversano nell’oceano. Più all’interno, nel profondo delle foreste di vecchia crescita della contea di Shasta, splendide cascate di 30 metri cadono in esotiche piscine di smeraldo. Nel venerabile Yosemite National Park, troverai una delle cascate a gradoni più alte del mondo. Per riassumere, è il paradiso degli amanti delle cascate, e anche se non è facile restringere il campo, queste 12 offriranno un solido inizio.

Crystal Creek Falls

Il sentiero per Crystal Creek è conforme alle norme ADA, perfetto per chi ha una mobilità limitata. Don DeBold

A soli 10 miglia da Redding, Crystal Creek Falls è la perfetta introduzione alle cascate della California del Nord. Dal parcheggio nella Whiskeytown National Recreation Area, si prende il sentiero asfaltato e pianeggiante fino a un’area picnic ben curata: le cascate sono appena oltre. Bonus: il trailhead è adiacente all’inizio del James K. Carr Trail, che si può prendere per le vicine Whiskeytown Falls.

Yosemite Falls

Non si può visitare Yosemite e non visitare le cascate! John Tregoning

Nessun tour dell’offerta di cascate della California sarebbe completo senza un viaggio alla cascata più alta dello Yosemite National Park. Le Yosemite Falls cadono a cascata per 2.245 piedi da cima a fondo, e le sue cascate superiori sono tra le più alte del mondo. Si tratta di una faticosa escursione di 7,2 miglia fino alla cima, o di una moderata di due miglia fino al punto di vista di Columbia Rock.

Glen Alpine Falls

È solo un’escursione di un miglio fino alla cascata Glen Alpine, ma è tranquilla e appartata. m01229

Sei pronto per una tregua dalla folla? Glen Alpine Falls, appena fuori South Lake Tahoe, è nascosta fuori mano, e l’escursione di un miglio andata e ritorno ti porta vicino alla cascata di 30 piedi. Per estendere la vostra escursione, prendere un permesso al Glen Alpine Trailhead e vagare sul retro del monte Tallac o nella Desolation Wilderness.

Devil’s Punchbowl Falls

A soli 14 piedi, questa cascata è minuscola rispetto ai giganti come Yosemite Falls, ma ha un grande, beh, pugno. L’escursione di 1,2 miglia per Devil’s Punchbowl inizia appena fuori Angwin. Arrivare in cima alle cascate è facile, ma arrivare alla base (e alla buca per il nuoto) richiede più sforzo e una certa agilità per negoziare un attraversamento del torrente. Questa cascata è meglio vista subito dopo una forte pioggia, quando l’acqua scorre davvero.

Cataract Falls

Godetevi la vista delle cascate e dell’Oceano Pacifico sul sentiero di 7,7 miglia che porta alle Cataract Falls. Miguel Vieira

La contea di Marin ospita più di 500 miglia di sentieri, quindi è davvero significativo che il sentiero per le cascate Cataract sia tra i più amati. Un’escursione ad anello di 7,7 miglia ti porta alle Cataract Falls, dove troverai anche una vista mozzafiato sull’Oceano Pacifico, oppure puoi controllare le cascate con un’escursione più breve di 2,7 miglia out-and-back.

Feather Falls

Recentemente misurata a 410 piedi (invece di 640 piedi), Feather Falls potrebbe non essere una delle cascate più alte degli Stati Uniti, ma vale comunque la pena di fare una passeggiata. Lungo il sentiero c’è una pozza rinfrescante (vicino a Frey Creek), e l’escursione attraverso la Plumas National Forest, vicino a Oroville, vanta una vista incredibile. Il sentiero superiore è un moderato nove miglia, mentre il sentiero inferiore è un faticoso sette miglia. Feather Falls raggiunge il picco di flusso tra gennaio e giugno, poi rallenta da luglio a ottobre.

Hedge Creek Falls

Appena fuori dalla piccola città di Dunsmuir, Hedge Creek Falls ha guadagnato il suo soprannome, la “Million-Dollar Waterfall”, quando è stata quasi distrutta dalla deviazione della I-5. Fortunatamente, le cascate e le viste da un milione di dollari del monte Shasta e del fiume Sacramento sono ancora intatte. Questa cascata di 30 piedi scorre di fronte a una grotta che una volta si diceva fosse il nascondiglio di Black Bart, un famigerato rapinatore di diligenze del XIX secolo. È meno di un miglio per raggiungere le cascate e la vista mozzafiato.

Potem Falls

È possibile raggiungere le splendide Potem Falls a piedi o in barca. rubengarciajrphotography

Potem in latino significa “bere”, e anche se le splendide cascate di 45 piedi nel fiume Pit vicino a Montgomery Creek sono allettanti, non c’è acqua potabile lungo il sentiero, quindi dovrai portarne molta della tua. La cascata è accessibile tramite un facile sentiero di 0,3 miglia o in barca.

Berry Creek Falls

Se vuoi lavorare per vedere la tua cascata, prendi il sentiero per Berry Creek. Miguel Vieira

La faticosa escursione di 9,5 miglia attraverso il Big Basin Redwoods State Park sui sentieri Skyline to the Sea e Sunset Trails fino a Berry Creek Falls vale totalmente lo sforzo, che si snoda attraverso alberi di sequoia di vecchia crescita sulla strada verso l’attrazione principale. Berry Creek comprende in realtà quattro splendide cascate, tra cui le giustamente chiamate Silver Falls e Golden Cascade.

Burney Falls

Non è nemmeno necessario lasciare il parcheggio per vedere Burney Falls. Amit Patel

Una volta descritto da Teddy Roosevelt come “l’ottava meraviglia del mondo”, Burney Falls è un posto incredibile per un picnic: la vista delle cascate da 129 piedi, il pezzo forte del McArthur-Burney Falls State Park, è accessibile direttamente dal parcheggio. Un sentiero di 1,3 miglia circonda la cascata, che inizia in sorgenti sotterranee più all’interno del parco.

Mist Falls

Mist Falls è un must-see se siete in Sequoia e Kings Canyon National Parks. Miguel Vieira

I parchi nazionali Sequoia e Kings Canyon, amministrati congiuntamente, ospitano canyon glaciali, tonnellate di laghi alpini e, naturalmente, le omonime sequoie giganti, ma contengono anche alcune incredibili cascate. L’escursione alle Mist Falls, una delle più grandi del parco, è di otto miglia andata e ritorno, e si guadagna la maggior parte dell’elevazione (600 piedi) nell’ultimo miglio prima delle cascate.

Cascate di Alamere

Le uniche cascate di Alamere si riversano direttamente nell’Oceano Pacifico. Colleen Morgan

Una visita alle cascate di Alamere sul Point Reyes National Seashore, nel profondo della Phillip Burton Wilderness, non è un’impresa facile – sono 13 miglia andata e ritorno. Il parco consiglia di fare un’escursione fino a Wildcat Campground e poi dirigersi verso Alamere passando per Wildcat Beach con la bassa marea. Alamere è speciale perché è una cascata di marea, cioè cade direttamente nell’oceano.

Scritto da Emma Walker per RootsRated.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.