Complications of Celiac Disease

Dic 29, 2021
admin

La malattia celiaca è un comune disturbo digestivo. Un tempo si pensava che la celiachia fosse una malattia dell’infanzia e che i sintomi più comuni fossero gonfiore, diarrea, costipazione e mancata crescita. Ora che gli esami del sangue possono identificare la celiachia negli adulti, ci stiamo rendendo conto che è molto più comune di quanto si pensasse una volta.

Malattia celiaca: Perché succede

La celiachia, chiamata anche la malattia del “grande mimo”, può causare molti sintomi diversi e variare da persona a persona. È quindi facile che la celiachia venga trascurata o diagnosticata erroneamente come un’altra condizione, come la sindrome dell’intestino irritabile.

“Se hai la celiachia, significa che il tuo sistema immunitario non può tollerare le proteine del grano, della segale o dell’orzo”, dice John Birk, MD, capo della gastroenterologia presso l’Università del Connecticut Health Center di Farmington. “Questo causa un’infiammazione dell’intestino tenue che diminuisce la capacità di assorbire i nutrienti essenziali nel cibo. Nel tempo, questi deficit di nutrienti possono portare a complicazioni.”

Complicanze della malattia celiaca

Negli adulti, i sintomi digestivi possono essere meno comuni e i segni o i sintomi della celiachia possono essere legati agli effetti a lungo termine dello scarso assorbimento. Alcune delle complicazioni più comuni includono:

  • Malnutrizione. Molte persone affette da celiachia hanno difficoltà a mantenere un peso sano e possono lamentarsi di stanchezza e debolezza. Gli esami del sangue spesso mostrano carenza di ferro nonostante la terapia di ferro. Le vitamine possono non essere assorbite correttamente. Questa incapacità dell’intestino di assorbire le sostanze nutritive è chiamata “malassorbimento”.
  • Perdita ossea. “Il mancato assorbimento di nutrienti come il calcio e la vitamina D può contribuire alla scarsa densità ossea”, nota il dottor Birk. Questo può portare a osteoporosi, dolore alle ossa e debolezza ossea che può causare la rottura delle ossa facilmente.
  • Intolleranza al lattosio. “L’intolleranza al lattosio è più comune se si ha la malattia celiaca, ma può anche essere un sottoprodotto dell’infiammazione causata dalla malattia celiaca”, nota Birk. L’infiammazione nel rivestimento del tuo intestino può impedirti di produrre l’enzima necessario per scomporre il lattosio, che è lo zucchero nei latticini. Il lattosio non digerito può causare gas e diarrea.
  • Irritabilità e depressione. I bambini con la malattia celiaca sono estremamente irritabili. Negli adulti, la celiachia può causare sintomi di depressione, mancanza di energia e problemi di memoria e concentrazione. La ricerca mostra che questi sintomi possono essere dovuti al malassorbimento di vitamina B6 e triptofano. Questi sono nutrienti importanti necessari per produrre sostanze chimiche chiamate “neurotrasmettitori” che stimolano le cellule nervose nel cervello.
  • Linfoma e cancro intestinale. Se la malattia celiaca non viene trattata, può aumentare il rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro dell’apparato digerente. Il linfoma dell’intestino tenue è un raro tipo di cancro, ma può essere 30 volte più comune nelle persone con malattia celiaca. Anche l’adenocarcinoma dell’intestino e il cancro dell’esofago sono più comuni. Questo aumento del rischio di cancro è probabilmente dovuto all’irritazione e all’infiammazione nella malattia celiaca non trattata per un lungo periodo di tempo.
  • Bambini di basso peso alla nascita. Questo è un evento comune nelle donne con malattia celiaca non controllata.
  • Difetti dentali. Danni permanenti allo smalto dei denti si verifica a causa di malassorbimento di calcio e altri minerali.

“La buona notizia è che nella maggior parte dei casi i sintomi possono essere invertiti e le complicazioni impedite da una dieta senza glutine”, dice Birk. In circa il 70 per cento dei casi, i sintomi della celiachia iniziano a migliorare entro poche settimane. Può richiedere più tempo per alcune persone, e può richiedere fino a due anni per tutti i danni nell’intestino tenue per essere guarito. Prima si ottiene una diagnosi corretta e si inizia una dieta senza glutine, maggiori sono le possibilità di evitare complicazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.