Inbreeding e mortalità pre-produttiva nel vecchio ordine Amish. I. Epidemiologia genealogica dell’inbreeding

Gen 22, 2022
admin

I modelli epidemiologici dell’inbreeding nell’Antico Ordine Amish sono stati studiati utilizzando un unico registro genealogico della Contea di Lancaster, Pennsylvania, Amish che contiene informazioni su 8.163 matrimoni, risalenti al tempo dei pionieri immigrati nel 1700 e che coprono più di 10 generazioni. Il coefficiente di parentela per ogni matrimonio è stato calcolato usando il metodo del percorso per rintracciare gli antenati comuni nei pedigree multigenerazionali. A causa delle estese connessioni genealogiche, i coefficienti di parentela medi e la proporzione di matrimoni correlati sono aumentati significativamente nel tempo, da 0,004 e 37%, rispettivamente, per i matrimoni prima del 1850 a 0,012 e 98%, rispettivamente, per i matrimoni dopo il 1950. I fattori demografici legati a livelli di parentela più alti includono la giovane età al momento del matrimonio, una grande dimensione di parentela sia per il marito che per la moglie, il marito che è un agricoltore e i matrimoni che avvengono nella stagione matrimoniale (novembre o dicembre). L’aumento dei livelli di consanguineità negli Amish nel corso del tempo può essere contrastato in modo unico con il declino della consanguineità nella maggior parte delle aree del mondo. Inoltre, poiché alcuni dei fattori demografici legati agli alti livelli di inbreeding possono essere associati ai livelli di mortalità, tali fattori devono essere presi in considerazione quando si studiano gli effetti dell’inbreeding sulla mortalità negli Amish. Questo studio utilizza un approccio epidemiologico alla valutazione dei modelli di inbreeding in una popolazione nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.