Se credi agli studi sull’egoismo, siamo tutti persone terribili

Nov 12, 2021
admin

In questi tempi difficili, quando tutto sembra terribile, vale la pena ricordare che le persone sono fondamentalmente buone. Tranne che, in realtà, non lo sono. Secondo una serie di studi recenti, il mondo è pieno di persone terribilmente egocentriche, e temo che tu sia probabilmente tra queste. Infatti, probabilmente pensi che questo articolo sia su di te, vero? Beh, forse non è così. Non tutti gli uomini sono creati ugualmente terribili e alcune persone sono più egocentriche di altre. Per ragioni puramente caritatevoli, ho accuratamente raccolto alcune delle ultime scienze dell’egoismo per aiutarti a quantificare quanto sei egocentrico.

Le persone religiose hanno buone intenzioni

Molti di noi associano la moralità con la preghiera a un essere onnisciente che richiede adorazione incondizionata e ama far piovere la peste delle locuste. Secondo un rapporto del Pew Research Center, la maggior parte delle persone nel mondo pensa che sia necessario credere in Dio per essere una buona persona. Come si scopre, tuttavia, la religione può avere un’influenza negativa sull’altruismo. Uno studio del 2015 ha scoperto che i bambini che sono cresciuti religiosamente sono più cattivi dei loro coetanei laici. Questo non significa che essere atei ti renda un santo, naturalmente; sono sicuro che Richard Dawkins ammetterebbe di avere un gene egoista o due.

Gli uomini sono il sesso egoista

Non è una cospirazione femminista, è solo scienza, temo: gli uomini sono più egocentrici. Un recente studio, pubblicato su Nature Human Behaviour, ha scoperto che i sistemi di ricompensa neurale degli uomini sono più stimolati dall’egocentrismo, mentre le donne hanno maggiori probabilità di ottenere una scarica di dopamina quando aiutano gli altri. Questo non significa necessariamente che il cervello degli uomini sia cablato in modo più egoistico di quello delle donne; probabilmente è più una questione di cultura che di natura. Fin dalla tenera età, le donne tendono a sentirsi dire che sono nate per correre in giro a prendersi cura degli altri, mentre gli uomini sono incoraggiati a fare tutto il necessario per gestire il mondo. Come scrivono i ricercatori: “

I muscoli più grandi portano a un cuore più piccolo

Un recente articolo sulla rivista Evolution & Human Behaviour si chiede: l’egualitarismo sociopolitico è legato alla formidabilità corporea e facciale negli uomini? (La risposta sembra essere sì: gli uomini ben fatti sono meno propensi a sostenere la ridistribuzione della ricchezza rispetto ai loro fratelli meno muscolosi. Secondo lo studio, realizzato da ricercatori della Brunel University di Londra, della London School of Economics e dell’Università di Harvard, passare più tempo in palestra è legato a una visione del mondo socioeconomica più egoista. Questa è una grande notizia per tutti i ragazzi là fuori che cercano una buona scusa per non allenarsi: basta ricordare a te stesso che sollevare pesi ti rende una persona terribile.

Con il cioccolato, ogni donna per sé

Se sei un uomo che si sente offeso dalle mie scoperte finora, non preoccuparti. È una regola piuttosto solida delle scienze sociali che per ogni conclusione di uno studio di ricerca, c’è una conclusione uguale e contraria. Infatti, ci sono molte ricerche che dimostrano che le donne non sono il sesso più giusto. Qualche anno fa, per esempio, il Daily Mail ha riportato senza fiato che “le donne sono più egoiste degli uomini … ignorano gli operatori di carità alla porta d’ingresso e prendono una fetta più grande quando dividono la cioccolata”. Se vi state chiedendo da quale università provenga questa ricerca – non è così. Era un sondaggio di Original Volunteers, un’organizzazione di volontariato britannica. Non ci si può fidare degli esperti al giorno d’oggi, dopotutto.

Gli amanti dei voli preferiscono il posto vicino al finestrino

Finestra o corridoio? Sembra una domanda abbastanza semplice, eppure la vostra disposizione preferita dei posti in aereo riflette la vostra posizione nello spettro dell’egoismo. Secondo un recente articolo della nota rivista di psicologia sociale, il Telegraph, optare per un posto al finestrino significa essere più egoisti di quelli che scelgono il corridoio. Quale complessa analisi longitudinale ha portato il Telegraph a questa conclusione? Beh, ha chiamato alcuni medici in studi privati di lusso per una chiacchierata. La dottoressa Becky Spelman, psicologa capo della Private Therapy Clinic di Harley Street, ha detto: “I passeggeri che favoriscono il posto vicino al finestrino amano avere il controllo, tendono ad avere un atteggiamento ‘ognuno per sé’ verso la vita e sono spesso più facilmente irritabili. Gli piace anche il ‘nido’ e preferiscono esistere nella loro bolla.”

Gli economisti sono egoisti

Il defunto Gordon Tullock, un eminente economista, una volta ha detto “l’essere umano medio è circa il 95% egoista nel senso stretto del termine”. Questa visione un po’ pessimistica secondo cui le persone sono intrinsecamente egoiste e i mercati funzionano attraverso il puro interesse personale informa gran parte dell’economia tradizionale. Non è forse una sorpresa, quindi, che numerosi studi dimostrino che studiare economia ti fa agire in modo più egoistico di altre persone.

L’inferno sono le altre persone: evita tutti

In breve, la mia analisi della scienza dell’egoismo suggerisce che gli economisti maschi muscolosi che amano la religione organizzata e il posto alla finestra sono alcune delle persone peggiori del mondo. Dovreste evitarli a tutti i costi. In definitiva, però, sembra che quasi tutti siano egoisti e che non ci sia un’uscita dall’orrore. Su questa nota: buona giornata!

{{#ticker}}}

{{{topLeft}}

{{bottomLeft}}

{{topRight}}

{{bottomRight}}

{{#goalExceededMarkerPercentage}}

{{/goalExceededMarkerPercentage}}

{{/ticker}}

{{heading}}

{{#paragraphs}}

{{.}}}

{{{/paragrafi}}{{highedText}}}

{{#cta}}{{{text}}{{/cta}}
Ricordami a maggio

Ci metteremo in contatto per ricordarti di contribuire. Cerca un messaggio nella tua casella di posta elettronica nel maggio 2021. Se hai qualche domanda su come contribuire, per favore contattaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.